Aree di trattamento

Approfondimento:
Stress e mancanza di energie

Oltre ad essere dovuta a situazioni contingenti come il cambio di stagione o allo stress, l’astenia può comparire come uno dei sintomi di numerose patologie, e a volte può anche essere l’unico sintomo. Tra le patologie che più frequentemente causano astenia sono comprese quelle che comportano una riduzione dell’apporto di ossigeno ai tessuti come accade, ad esempio, nelle patologie cardiache e nelle anemie.

Altre volte, invece, responsabile della sensazione di mancanza di forza tipica dell’astenia è il sistema nervoso; in questo caso sono comunque spesso presenti altri sintomi neurologici o psichici. In tutti questi casi il medico è in grado di inquadrare il sintomo astenia nel contesto clinico corretto, eventualmente avvalendosi di ulteriori specifiche procedure diagnostiche. Recentemente è stata anche identificata una nuova patologia: la sindrome da stanchezza cronica.
 
Se ne ipotizza la diagnosi quando, in mancanza di altre spiegazioni, sia presente da almeno sei mesi un senso di spossatezza che non diminuisce con il riposo, che aumenta dopo sforzi anche modesti e che si associa ad altri sintomi poco specifici come dolori muscolari, mal di testa e disturbi dell’umore. La causa non è conosciuta, ma si pensa sia dovuta a un’anomala risposta del sistema immunitario a un’infezione o a un’intossicazione.

Sezione principale

Per tornare al documento principale: clicca qui.